Contrada San Leonardo


 

 

 

 

Terziere del Castro Nuovo

 

 

 

Colori: Nero e Blu

 

 

 

Capitano: Monti Fabio


Contrada della Chiesa di San Leonardo a Tarquinia - Palio del Saracino
CONTRADA SAN LEONARDO TARQUINIA

S. LEONARDO era chiesa parrocchiale e collegiata, situata in vicinanze delle mura castellane verso sud-est, fra via S. Giuseppe, S. Leonardo e via Montana: su quest’ultima è ancora ben visibile una fiancata della chiesa con alcune decorazioni. Fu una delle più insigni di Corneto e se pure non di bella struttura, tuttavia era una delle più antiche della città. Ogni anno, per la festività di S. Leonardo, si offriva dalla Magistratura un cero di tre libbre.
Fin dal 1593, per decreto del vescovo Mascardi, essa era stata soppressa perché profanata; tanto la mensa dell’altare principale quanto delle dei laterali furono trasportate alla Cattedrale ove esistono nel corridoio che conduce al coro. Nella visita pastorale del 1583 si precisa che la chiesa di S. Leonardo aveva un campanile che si innalzava sopra il tetto, di forma quadrata con cupola superiore e ricca di tre campane grandi e di una piccola che furono trasportate alla chiesa di S. Giuseppe; così pure la cura delle anime e la collegiata furono trasferite alla chiesa di S. Giuseppe. Sulla ultima parte della via di S. Giuseppe al numero civico 27, attraverso un piccolo arco, si accede nella navata principale della chiesa di S. Leonardo dove è ben visibile ancora l’altare maggiore e gli archi delle navate.